Percorso

Verbale del 24/04/2012

 

In data 24/04/2012 alle ore 20:45 si è riunito il Direttivo & Soci dell'Associazione Onlus Arcobaleno dei Pensieri, presso la sala della chiesa di S.Agostino (messa a disposizione dell’Associazione da D.Luigi Milano), in Gragnano alla Piazza Guglielmo Marconi (80054).

 I presenti sono:

 Di Ruocco Salvatore (Presidente)

 Inserra Antonella (Vicepresidente)

 Nunzia Cirillo (Segretaria)

 Domenico Inserra (Consigliere)

 Anna Ingenito

 Carlo Mosca (Tesoriere)

 Anna Francesca Di Ruocco (Responsabile Amministrativa)

 Anna Maria Coppola

 

Prende la Parola il Presidente Salvatore Di Ruocco che illustra i punti all’

ORDINE DEL GIORNO:

1.- esito della distribuzione dell'Antologia presso la parrocchia del Carmine

2.- esito della Presentazione dell'Antologia presso il comune di Roccapiemonte (22 Aprile ore 18.00)

3.- organizzazione della premiazione del Concorso di poesie del 30 Aprile

4.- Iscrizione al CSV

5.- Approvazione dei nuovi soci.

6.- ulteriori novità (Forum delle Associazioni di Gragnano).

7.- Varie ed eventuali

 

In merito al Punto 1) Esito della distribuzione dell'Antologia presso la parrocchia del Carmine

Il Presidente, informa che la distribuzione dell'Antologia "Arcobaleno dei Pensieri, poesie per un mondo a colori", nel giorno della SS Pasqua, presso le sali della Parrocchia del Carmine di Castellammare di Stabia, ha dato la possibilità di ottenere fondi (destinati al progetto: Diritto allo studio) pari a 540,00 € con la divulgazione di circa 150 copie.

 

In merito al Punto 2) Esito della Presentazione dell'Antologia presso il comune di Roccapiemonte (22 Aprile ore 18.00)

Il Presidente, come al punto precedente, da notizia che la distribuzione dell'Antologia "Arcobaleno dei Pensieri, poesie per un mondo a colori", nel giorno 22 c.m., presso le sali della Parrocchia S. Maria delle Grazie, in Castelli di Roccapiemonte (Salerno), ha dato la possibilità di ottenere fondi (destinati al progetto: Diritto allo studio) pari a 540,00 € con la divulgazione di circa 40 copie.

 

In merito al Punto 3) Organizzazione della premiazione del Concorso di poesie del 30 Aprile

In merito al concorso di poesie "Il Sorriso della poesia), il Presidente informa che sono pervenute nr 50 poesie, e che è in attesa delle ultime schede di votazione da parte di alcuni giurati.

Il Presidente ha commissionato nr 4 targhe da destinare ai primi 3 classificati, ed una targa alla vincitrice del premio speciale alla critica

Inoltre grazie alla collaborazione di Carlo Mosca, sono state preparate 16 pergamene, da destinare ai finalisti, ognuna di queste ultime (personalizzate) avranno al loro interno una menzione speciale che giustifichi la posizione in classifica ottenuta.

Inoltre il Presidente informa di aver invitato ed ottenuto adesione completa della poetessa Tina Piccolo ed del critico di poesie, nonchè giornalista e poeta mauro Romano. Informa di aver chiesto ed ottenuto, la preziosa collaborazione di Tonino Imparato per quanto concerne la presentazione della serata.

Per i ruoli che ognuno dei volontari avrà all'interno della serata, si stabilisce che:

 - Addobbi floreali (Antonella Inserra);

 - Dolci per il buffet (Anna Mosca, Anna Maria Coppola, Antonella Inserra);

- Video proiezione delle poesie (Carlo Mosca);

 - Verrà destinata ad ognuno dei finalisti una copia dell'Antologia "Arcobaleno dei Pensieri - poesie per un mondo a colori";

 - Ai tre vincitori, inoltre, sarà destinata una copia del libro "L'Angelo che imparò a volare" della socia Anna Verlezza.

 - E' stato invitato il fotografo Gianni Cesariello, nonostante si chieda ad Anna Mosca di organizzarsi per le foto di rito.

 

In merito al Punto 4) Iscrizione al CSV

Il Presidente, raccogliendo le informazioni, già fornite nella precedente Assemblea dei soci, spiega le caratteristiche del CSV (Centro Servizi per il Volontariato).

I CSV, Centri Servizi per il Volontariato, sono strutture private di servizio per il volontariato previste dall'art. 15 della legge quadro sul volontariato, la legge 266/91.

Tale disposizione prevede difatti che "le fondazioni di origine bancarie devolvono una quota pari ad un quindicesimo dei propri proventi, al netto delle spese di funzionamento, per la costituzione di fondi speciali al fine dell’istituzione e del funzionamento dei centri di servizio al volontariato”.

 I compiti dei CSV sono così declinati dall’articolo 4 del decreto interministeriale dell' 8 ottobre del 1997 :

a) approntano strumenti e iniziative per la crescita della cultura della solidarietà, la promozione di nuove iniziative di volontariato e il rafforzamento di quelle esistenti;

b) offrono consulenza e assistenza qualificata nonché strumenti per la progettazione, l'avvio e la realizzazione di specifiche attività

c) assumono iniziative di formazione e qualificazione nei confronti degli aderenti ad organizzazioni di volontariato;

d) offrono informazioni, notizie, documentazione e dati sulle attività di volontariato locale e nazionale.

I CSV rappresentano quindi una significativa esperienza che esalta i principi di solidarietà e sussidiarietà, un’esperienza in cui le stesse associazioni di volontariato sono chiamate a gestire gli strumenti per il proprio sviluppo.

In Campania il Comitato di gestione dei fondi speciali per il volontariato ha istituito, con delibera del 2 dicembre 2004 pubblicata sul BURC n.16 del marzo 2005, i cinque Centri di Servizio con competenza per ciascuna delle province: Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno. I CSV della Campania operano in un rapporto di dialogo e collaborazione condividendo linee comuni di azione.

Il COGE: Campania, Comitato di gestione dei fondi speciali per il volontariato è l’organismo deputato all’approvazione dei programmi di attività dei CSV, al relativo controllo di legittimità e all’erogazione delle risorse economiche provenienti dalle fondazioni di origine bancaria. Il CoGe, la cui durata è biennale, è composto da 15 membri di cui 7 rappresentanti delle fondazioni di origine bancaria, 1 rappresentante dell’ACRI, 1 rappresentante del ministero del welfare, 1 rappresentante degli enti locali, 1 rappresentante della regione, 4 rappresentanti del volontariato.

Le Fondazioni di origine bancaria che finora con i loro proventi hanno sostenuto il fondo speciale per il volontariato della Campania sono:

- Compagnia di S. Paolo

 - Istituto Banco di Napoli Fondazione

 - Cariplo

 - Cassa di Risparmio di Roma

 - Fondazione Salernitana Sichelgaita

 

In merito al Punto 5) Approvazione dei nuovi soci

 Il Presidente fa richiesta che sono pervenute richieste di adesione all'AdP Onlus da parte di

 - Anna Verlezza (socio ordinario)

 - Pasquale Cavaliere (socio sostenitore)

 - Rosa Vitiello (socio sostenitore)

Il Consiglio dei soci, decide di approvare l'adesione delle persone appena elencate.

 

In merito al Punto 6) Ulteriori novità (Forum delle Associazioni di Gragnano)

Si informano i presenti, che la prossima riunione per la formazione del FORUM di Gragnano è stata indetta per il giorno 02 Maggio 2012 (mercoledì) alle ore 19.30 presso la sede dell'Associazione Kirami sita in Gragnano.

 

In merito al Punto 7) Varie ed eventuali

Non essendovi altro su cui deliberare, la seduta è sciolta alle ore 21.45, rimandando alla prossima riunione l'approvazione del suddetto verbale