Percorso

Il Sorriso della Poesia

Emozione e solidarietà alla premiazione della Prima edizione del Concorso "Il Sorriso della Poesia"

Scritto da Super User. Postato in Il Sorriso della Poesia (prima ed.2012)

di Anna Verlezza

Gragnano, Biblioteca comunale.

dscf4022

 

L'aria era pregna di emozioni, di sogni, di desideri e di tanto meraviglioso incanto per la vita.
Ecco cosa è stata la serata di premiazione del Primo concorso nazionale " IL SORRISO DELLA POESIA", organizzata dall'Associazione "Arcobaleno dei pensieri Onlus".

 

Ieri sera, 30 aprile 2012, la sala convegni della Biblioteca Comunale di Gragnano era stracolma di persone, di anime direi, pronte per l'inizio di questa nuova avventura.

 

Tutto nasce dal gran cuore dell'organizzatore, nonchè Presidente dell'Associazione che ha voluto, attraverso la poesia, regalare un alito di felicità a chi è stato meno fortunato nella vita.

 

Dicevamo che, da sempre, Salvatore Di Ruocco è dedito ad opere meritevoli di lode, insieme ai suoi "fedelissimi" soci  e compagni di viaggio che dedicano, ogni momento libero, ad aiutare i più deboli, i più indifesi: i bambini, perchè nei loro occhi possa ritornare la gioia dovuta e, a volte, negata.

di Anna Verlezza

Gragnano, Biblioteca comunale.

 

dscf4022L'aria era pregna di emozioni, di sogni, di desideri e di tanto meraviglioso incanto per la vita.
Ecco cosa è stata la serata di premiazione del Primo concorso nazionale " IL SORRISO DELLA POESIA", organizzata dall'Associazione "Arcobaleno dei pensieri Onlus".

 

Ieri sera, 30 aprile 2012, la sala convegni della Biblioteca Comunale di Gragnano era stracolma di persone, di anime direi, pronte per l'inizio di questa nuova avventura.
Tutto nasce dal gran cuore dell'organizzatore, nonchè Presidente dell'Associazione che ha voluto, attraverso la poesia, regalare un alito di felicità a chi è stato meno fortunato nella vita.
Dicevamo che, da sempre, Salvatore Di Ruocco è dedito ad opere meritevoli di lode, insieme ai suoi "fedelissimi" soci  e compagni di viaggio che dedicano, ogni momento libero, ad aiutare i più deboli, i più indifesi: i bambini, perchè nei loro occhi possa ritornare la gioia dovuta e, a volte, negata.

Dunque, tutto ciò che l'associazione organizza, è finalizzato alla raccolta di fondi per le case-famiglia in difficoltà.
Poi l'idea geniale: unire la passione di sempre del Presidente, "la poesia", a questa fantastica avventura di ricerca fondi.

dscf4049Così nasce il concorso di cui sopra ed il cui ricavato, al netto dei premi dei vincitori, è stato interamente devoluto in beneficenza alle case-famiglia di cui l'Associazione si occupa.
La poesia aleggiava ovunque, non solo nelle parole, ma negli occhi di tutti i presenti ed è stato quello il vero successo della serata: l'empatia che ha "colpito" tutti i partecipanti.

Meritevole di citazione la decisione dei primi due classificati (Maresca Alberta ed Elvio Angeletti) che hanno devoluto il premio in denaro all'associazione organizzatrice.
Serata allietata dalla presentazione  del grande ed istrionico Tonino Imparato, che ha stabilito un vero e proprio feeling con gli eventi dell'Associazione stessa.

Cortese, ed esplosiva anche la presenza delle pluri-premiata Poetessa Tina Piccolo, fondatrice del premio internazionale "Città di Pomigliano d'Arco" per la poesia, la narrativa, la grafica, e la foto d'arte, organizzatrice di convegni, tavole rotonde, pressentazioni di libri. Tina Piccolo è stata vincitrice di innumerevoli concorsi nazionali ed internazionali (se ne contano d oggi più di duemila). E' inserita in prestigiose antologie e nel 1993 ha rappresentato l'Italia al Congresso monsiale di poesia in Messico.

dscf4233La serata si apre all'insegna di una lirica che lo stesso Salvatore Di Ruocco dedica al suo universale amore: "La Poesia".

Si continua con la presentazione e l'intervento dei giudici, che hanno avuto l'arduo compito di scegliere i finalisti di questa prima edizione.

Si parte con l'intervento del Presidente di giuria: la professoressa Adalgisa Buonanno, seguiranno poi Carmine Cascone, Marianna Esposito (Presidente dell'Ass. Amici di Santa Caterina), lo scrittore Gennaro Chierchia, l'avv. Annarita Patriarca, la già citata Tina Piccolo.

La serata comincia all'insegna dei premi, e precisamente con la consegna del "Premio speciale alla critica" che come spiega lo stesso Salvatore Di Ruocco, è frutto dell'incrocio di due parametri di valutazione - tra i 5 imposti alla giuria - il Tema trattato e la metrica utilizzata.

Vincitrice del primo "Premio Speciale alla Critica" è la neo socia Anna Verlezza, con la poesia: La Donna dell'Amore, per aver saputo colpire per l'intensità delle immagini e per aver utilizzato uno stile sciolto, grammaticalmente e tecnicamente impeccabile, attraverso il quale si respira l'alito della speranza che nasce dalla "LETTURA".

dscf4261Si va avanti con la declamazione in ordine di arrivo inverso delle 15 poesie finaliste, il tutto intervallato da momenti di particolare intensità, come quello del critico Mauro Romano, critico di poesia e giornalista. Poeta, anch'egli acclamato e conosciuto in buona parte del mondo ...

Sublime, è stato il momento in cui il maestro Carmine Cascone, ha incantato i presenti con la sua "Regenbogen" (arcobaleno) facendo della tastiera del pianoforte, un strumeno capace di unire i sentimenti presenti in sala.

La premizione, è continuata, senza noia, fino alla fine dei tre vincitori:in ordine di arrivo, al terzo posto classificata la poesia "Giù le mani dai bambini", di Agnese Iannone che ha ricevuto oltre ai premi anche una menzione speciale per aver sollevato, con estrema gentilezza, il velo dell'omertà su un tema importante come quello della pedofilia ed aver raccontato, con dolce semplicità, la purezza ed il futuro del mondo: i bambini inviolabili, intoccabili.

Secondo posto, ad Elvio Angeletti con la sua "Il Punto" premiata per esser riuscita, con una serie di figure immaginarie, ma paradossalmente reali, a trasmettere il senso profondo di quell'anelito di vita che rappresenta l'inizio di ogni cosa.

Grande conclusione con la Prima Vincitrice del Concorso, la poesia "Festa Luntana" che oltre alla targa ed al premio in denaro riceve una menzione speciale al componimento in vernacolo poichè ha saputo, amabilmente, ricordare la lingua dei nostri padri ed un pezzo di storia culturale, regalandoci uno scorcio di vita e d’amore. Elogio alla metafora usata nell’ultimo verso.

Seguiranno le foto di rito, ed il buffet offerto dagli sponsor dell'organizzazione, il tutto tra gli applausi per un Tonino Imparato che chiude la manifestazione con le parole: 

Semmai un giorno il sipario cadrà… voglio che cada dietro di me…

 

Di seguito riportiamo la classifica finale, con l'augurio che, quello di ieri sera, sia l'inizio di uno splendido percorso.

 

Festa lontana Alberta Maresca
IL PUNTO Elvio Angeletti
GIU' LE MANI DAI BAMBINI Agnese Iannone
     
Critica LA DONNA DELL'AMORE Anna Verlezza
     
FIGLIO… Gianluca Faiella
LA DONNA DELL'AMORE Anna Verlezza
SE SOLO TU SAPESSI Giusy Bianchi
Pallidae Corona Antony Croce
LA PACE Davide De Sio
MATTINATA STABIESE Antonio D'Alessandro
10° Magie Riflesse Lucia Gaeta
11° LA POESIA Antonio Baldissarro
12° MAMMA' (MAMMA) Antonella Cacace
13° PETALI DI MARGHERITA Loretta Citarei
14° IN UN’ALTRA VITA ERO UN ALBERO! Anna Rachele Ranieri
15° A DEVOZIONE S'ADDA FFA' CU A PASSIONE! Panico Maria

 

 

qui tutte le foto