Percorso

Progetti

LA SOLIDARIETA’ CONTRO LA FAME (2013)

Scritto da Super User. Postato in Raccolta contro la fame in Italia

LA SOLIDARIETA’ CONTRO LA FAME

di Rosaria Di Somma

IMG 0925Molti non sanno che il 2 marzo ricorre la “Giornata della raccolta alimentare contro la fame in Italia” con lo scopo di sensibilizzare le persone su questo problema che riguarda un milione di indigenti nel mondo e il 12,5% delle famiglie italiane e di raccogliere materialmente cibo da assegnare a chi ne ha bisogno grazie alla generosità e alla solidarietà di tutti.

Sul nostro territorio questa operazione è organizzata dalla Fondazione ”Banco delle opere di carità” ma quest’anno siamo stati invitati a collaborare anche noi dell’ Arcobaleno dei pensieri Onlus che, insieme all’associazione “La svolta Onlus”, abbiamo effettuato la raccolta alimentare in vari supermercati del comune di Gragnano.

I nostri volontari, insieme agli studenti delle scuole superiori, e agli scout del Gragnano 2, si sono alternati per tutta la giornata all’ingresso dei punti vendita consegnando ai clienti un volantino informativo e una busta vuota, invitandoli a riempirla con generi alimentari non deperibili a lunga scadenza come pasta, legumi, olio, alimenti per l’infanzia,etc.

Molti ci guardavano con “sospetto“, altri conoscevano già l’iniziativa, qualcuno addirittura ci ignorava; ma la generosità e la solidarietà hanno avuto la meglio sulla diffidenza e l’indifferenza: hanno partecipato in tanti donando anche un solo pacco di pasta in base alle proprie possibilità e, con nostra grande sorpresa, donava di più chi sembrava più scettico o meno “disponibile” ( anziani, casalinghe ) che in un periodo di crisi economica come questo che stiamo vivendo, hanno comunque donato un po’ delle loro risorse per aiutare chi ne ha ancora più bisogno.

 

LA SOLIDARIETA’ CONTRO LA FAME

di Rosaria Di Somma

IMG 0925Molti non sanno che il 2 marzo ricorre la “Giornata della raccolta alimentare contro la fame in Italia” con lo scopo di sensibilizzare le persone su questo problema che riguarda un milione di indigenti nel mondo e il 12,5% delle famiglie italiane e di raccogliere materialmente cibo da assegnare a chi ne ha bisogno grazie alla generosità e alla solidarietà di tutti.

Sul nostro territorio questa operazione è organizzata dalla Fondazione ”Banco delle opere di carità” ma quest’anno siamo stati invitati a collaborare anche noi dell’ Arcobaleno dei pensieri Onlus che, insieme all’associazione “La svolta Onlus”, abbiamo effettuato la raccolta alimentare in vari supermercati del comune di Gragnano.

I nostri volontari, insieme agli studenti delle scuole superiori, e agli scout del Gragnano 2, si sono alternati per tutta la giornata all’ingresso dei punti vendita consegnando ai clienti un volantino informativo e una busta vuota, invitandoli a riempirla con generi alimentari non deperibili a lunga scadenza come pasta, legumi, olio, alimenti per l’infanzia,etc.

Molti ci guardavano con “sospetto“, altri conoscevano già l’iniziativa, qualcuno addirittura ci ignorava; ma la generosità e la solidarietà hanno avuto la meglio sulla diffidenza e l’indifferenza: hanno partecipato in tanti donando anche un solo pacco di pasta in base alle proprie possibilità e, con nostra grande sorpresa, donava di più chi sembrava più scettico o meno “disponibile” ( anziani, casalinghe ) che in un periodo di crisi economica come questo che stiamo vivendo, hanno comunque donato un po’ delle loro risorse per aiutare chi ne ha ancora più bisogno.

IMG 0939Il loro altruismo lo si poteva toccare con mano quando si chiudeva un cartone pieno di pasta, poi un altro pieno di biscotti, poi un altro ancora pieno di legumi e così via, pensando che basta davvero così poco per combattere questo problema sociale, anzi mondiale, che coinvolge tante persone e tanti bambini anche vicino a noi.

Allora ti viene da pensare che se ci impegnassimo un pochino tutti quanti ad eliminare il superfluo dalla nostra spesa potremmo donare non solo cibo ma soprattutto un sorriso a chi purtroppo non ha la voglia e la forza di farlo, perché donare fa bene non solo a chi riceve ma soprattutto fa bene all’animo e al cuore di chi dona. 

I dati non ancora ufficiali parlano di un contributo di oltre venti quintali di alimenti, che una volta selezionati e catalogati, verranno ridistribuiti in modo equo, alle oltre 200 famiglie del territorio gragnanese. Famiglie che per le difficolta e la congiuntura economica si trovano ad affrontare momenti davvero molto duri.

Grande la soddisfazione nel sentirsi chiedere dai ragazzi degl Liceo e dell'istituto professionale di Gragnano: "Quando la organizziamo di nuovo?"

Al di là del gesto, essere volontari per un giorno, per noi dell'Arcobaleno, è stato importante la trasmissione del messaggio: uniti, insieme... si può raggiungere qualsiasi obiettivo. Insieme si può.

Un grazie da parte nostra a tutti coloro che hanno partecipato, un grazie per aver regalato un sorriso. 

Il mondo ha bisogno di persone come Voi.

 

qui tutte le foto